Manager più ricercati dalle PMI innovative

Credito di imposta pari al 50% per la digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator.

Agenzia delle entrate

Tipologia di contributo

Area Geografica: Italia

Scadenza il 31/12/2024

Il credito d’imposta per le spese di digitalizzazione è una nuova misura dedicata a sostenere gli operatori del turismo, quali agenzie di viaggio e tour operator (operatori economici con codice ATECO 79.1, 79.11 e 79.12), agevolando investimenti ed attività di sviluppo fino a 25 mila euro.

La misura fornisce un’agevolazione nella misura del 50% delle spese sostenute dal 7 novembre 2021 al 31 dicembre 2024 per investimenti ed attività di sviluppo digitale. Nel dettaglio, l’elenco delle spese ammissibili è dettato all’articolo 9 del D.L. n.83/2014, quali:

  • Impianti wi-fi, solo a condizione che l’esercizio ricettivo metta a disposizione dei propri clienti un servizio gratuito di velocità di connessione pari ad almeno 1 Megabit/s in download.
  • Siti web ottimizzati per il sistema mobile.
  • Programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamento.
  • Spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate.
  • Servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale.
  • Strumenti per la promozione digitale di proposte e offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità.
  • Servizi relativi alla formazione del titolare o del personale dipendente in relazione ai punti evidenziati.

Di Mary Roma

Mary Roma Laureata presso l'università Luigi Vanvitelli di Napoli in ingegneria gestionale. Appassionata di Web e di ICT segue con interesse il mondo delle nuove tecnolgie applicate all'industria ed all'impresa.